Rieti Terni

viaggio tra le bellezze della provincia di Rieti e Terni

Il nostro viaggio tra la provincia di Rieti e Terni percorre la Statale 79 'Ternana' e attraversa una terra dallo straordinario patrimonio culturale e naturalistico. Il confine tra le due province è delineato, in terra umbra, dal lago di Piediluco, noto per le gare di canottaggio nonchè per il tipico paese che si affaccia sul lago. Quest' ultimo è anche il bacino di raccolta delle acque della più importante cascata d' Europa, la Cascata delle Marmore:spettacolare, alta 160 metri, con due salti riversa le acque superiori del fiume reatino Velino con quelle inferiori ternane del fiume Nera. Giunti nell' Alta Sabina, lungo la statale 79, il bivio di Labro ci riporta indietro nel tempo: Labro è un paese medioevale incantevole. Arroccato su una collina, domina il paesaggio sottostante ed offre un panorama mozzafiato. Incantevoli sono il castello, il piccolo museo, inegozi e i borghi antichi.

Ci troviamo, ormai, nella Valle santa, con le mistiche oasi dei santuari Francescani.Disteso su un versante del Monte Rosato, troviamo il paese di Poggio Bustone, e il suo convento francescano e, nella vallata sottostante, il Parco alle noci. Un grande parco attrezzato, con laghetti di pesca sportiva, giochi per bambini, il pozzo di Santa Susanna, tanto verde e alberi di noci. Un benvenuto fatto di squisita gentilezza e professionalità per ciò che gli ospiti del ristorante e dell' albergo, immersi nel verde del parco, ricevono dalla famiglia Serva, che gestisce la struttura; una sala da pranzo accogliente con caminetto, una splendida terrazza coperta, dove poter mangiare all' aperto e, per riposare, le confortevoli camere con i servizi. Anche i prezzi sono adeguati all' accoglienza, e ancor più squisite sono le sue specialità alle noci, al tartufo locale, i gamberi di fiume e le trote salmonate preparate in mille modi diversi e con suprema maestria. All' interno del parco si possono acquistare prodotti locali, tra i quali il formaggio è percorino nostrano e i filetti di trota marinati. Dopo aver mangiato, con una salutare passeggiata si possono raggiungere le sorgenti di Santa Susanna, dove dissetarsi con le sue limpide e fresche acque. Un riposino in piena tranquillità, una bella galoppata a cavallo e via, la città di Rieti ci aspetta, tra antiche memorie sabine e tesori medioevali.

Info disponibilità e prenotazioni

Scheda di solo informazione o/e prenotazione on-line senza alcun impegno

Contattaci
VENDITA prodotti locali e preparazioni gastonomiche
Tartufo di qualità -Trote e Gamberi Vivi -
Marmellate e Noci nostrane -
Trota Marinata - continua»

• Seguici sui nostri social